Perché la Sicilia è una delle mete preferite per le vacanze

Non è un segreto dire che la Sicilia sia una delle mete preferite per le vacanze dei turisti di tutto il mondo. Sarà perché racchiude in sé tutto ciò che una vacanza può proporre come divertimento, relax e avventura o forse perché la sua bellezza la rende unica e affascinante. Fatto sta che in Sicilia tutti i viaggiatori decidono di andare almeno una volta nella vita e, spesso, anche più di una volta perché ci sono così tante attrazioni da scoprire che può essere difficile farlo in un unico viaggio pur lungo che sia.

Terra ricca di arte e architettura, di spiagge mozzafiato e percorsi in collina, di divertimento e relax. Scegliere la Sicilia per un viaggio all’insegna della bellezza è una soluzione perfetta per chi ama vivere forti emozioni e fare esperienze uniche perché è un luogo che resta dentro, che lascia il segno sia per le sue bellezze che per le sue atmosfere, la sua accoglienza, il suo calore.

Destinazione adatta sia per grandi che per piccini, la Sicilia è una delle mete preferite per le vacanze   di tutta la famiglia proprio perché propone numerose e diverse attività.

Arrivare in Sicilia con il traghetto

mete preferite per le vacanzeIl modo più utilizzato e meno costoso per raggiungere la Sicilia è il traghetto. Per questo ogni anno in estate i turisti lo scelgono come mezzo per regalarsi dei giorni all’insegna del calore e della bellezza dei luoghi storici oltre che del mare da cartolina.

Per conoscere la spesa effettiva basta calcolare il costo traghetto dal porto di Villa San Giovanni a Messina con auto.

Lo scalo principale per raggiungere l’isola è proprio il porto di Villa San Giovanni, sul canale di Messina. È il principale perché permette un passaggio più rapido rispetto a tutte le altre possibilità. La durata della traversata è di circa 40 minuti e le corse ci sono a tutti gli orari e in tutti i periodi dell’anno.

Rispetto all’opzione del viaggio in aereo (anche i last minute), il traghetto rappresenta una soluzione sicuramente meno costosa. Considerato che non si tratta di viaggi di lavoro è anche piacevole scoprire luoghi sconosciuti attraverso il mare con una traversata in traghetto.

Come muoversi in Sicilia

Considerato che si tratta dell’isola più grande d’Italia nonché del Mediterraneo con i suoi 390 comuni, è impensabile visitare la Sicilia senza un’auto a disposizione. È possibile portarla da casa oppure noleggiarla (soluzione sempre più frequente), l’importante è non restare a piedi perché ciò comporterebbe la perdita di luoghi incantevoli e unici.

Oltre all’auto, un altro mezzo da poter utilizzare è il treno che unisce le varie città, anche se come comodità non ha niente a che vedere con l’auto in cui è possibile trasportare tutti i bagagli che portiamo con noi senza dover rispettare orari imposti.

Se si tratta di un weekend in una città siciliana, il discorso cambia perché in quel caso è opportuno visitare tutte le attrazioni muovendosi a piedi o utilizzando i mezzi pubblici.

Condividilo con gli AmiciShare on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on RedditShare on TumblrShare on StumbleUponShare on LinkedIn